La Commissione cinese per lo Sviluppo Nazionale e le riforme ha inserito nuovamente lo sport tra i settori con limitazioni negli investimenti esteri. La circolare, che è stata diramata nella giornata di ieri, avrà valore effettivo dal prossimo primo marzo. I settori che sono stati confermati tra quelli con “limitazioni negli investimenti all’estero” anche per il 2018 sono: cinema, intrattenimento, club sportivi, hotel, mercato immobiliare e fondi di investimento senza specifici piani industriali.

 

Gli investimenti all’estero, per quanto riguarda la Cina, sono già calati nel 2017 del 35% rispetto al 2016. E le linee guida, per il 2018, non sono cambiate. Le restrizioni saranno ancora in vigore. Non una buona notizia per l’Inter, con Suning costretta a fare i conti con la linea dura del governo cinese e con il Fair Play Finanziario già per le sessioni di mercato della scorsa estate e quella recente di gennaio.

 fonte: fcinter1908
loading...
SHARE