Da sempre amante del bel calcio finalizzato ai risultati, Silvio Berlusconi commenta con un po’ di amarezza il momento del Milan, che – come è ormai noto a tutti – lui vorrebbe sempre vedere giocare con le due punte. “Io tengo sempre il Milan nel cuore – dice nel corso di un’intervista a Radio Capital -. E quando lo vedo giocare così, con un modulo assolutamente inconsulto e sbagliato, soffro di un reale mal di stomaco“.

L’ex presidente del Milan non pensa però a tornare al comando del club rossonero: “Pentito di aver venduto il Milan? Non era più possibile, nel calcio petrodollaristico che si è avviato, per una famiglia sostenere le spese necessarie per avere una squadra in alto nell’Olimpo del calcio europeo e mondiale. Quindi la mia è stata una scelta doverosa e inevitabile”.

fonte: sportmediaset 

Loading...
Loading...
SHARE