Con ogni probabilità, e indipendentemente da colui che sarà il prossimo allenatore dell’Inter sarà Nicolò Barella il primo rinforzo dell’estate di mercato nerazzurra. Beppe Marotta, amministratore delegato dell’Inter, ha avuto nei mesi scorsi degli incontri con il presidente del Cagliari, Tommaso Giulini, che col passare delle settimane hanno portato poi a una base di accordo fra le parti, che ora sono pronte a entrare davvero nel vivo per definire la trattativa.

Giulini, consapevole che il giocatore è pronto per il grande salto, e grazie agli ottimi rapporti fra le società, ha acconsentito ad ammortizzare la valutazione di Barella, circa 50 milioni di euro, con l’inserimento di alcune contropartite tecniche, che verosimilmente saranno alcuni giovani della Primavera. Nell’affare potrebbero essere inseriti anche Andrea Pinamonti, autore di una buona stagione a Frosinone, e Andrew Gravillon, giovane difensore acquistato dal Pescara.

SHARE