‘El fracaso del siglo’ titola la maggior parte della stampa madrilena all’indomani dell’incredibile eliminazione del Real dalla Champions League. ‘Blancos’ umiliati per 4-1 al ‘Bernabeu’ dall’Ajax e che abdicano dopo tre coppe consecutive messe in bacheca. Tanti tifosi ad inneggiare Cristiano Ronaldo, con altri big merengue che potrebbero seguire l’esempio dello juventino e lasciare la ‘Casa Blanca’ al termine della stagione.

Una rivoluzione totale in cui spicca in primis Marcelo, panchinaro di lusso dopo l’avvento di Solari e in rottura con Florentino Perez. La Juventus è in agguato, con il brasiliano che potrebbe raggiungere l’amico Ronaldo a Torino.

Solari è inevitabilmente sul banco degli imputati e accusato anche dello scarso utilizzo di Isco, altro nome caldo per la ‘Vecchia Signora’ e che in Italia stuzzica anche la fantasia di Ancelotti per il suo Napoli.

Da un talento spagnolo ad un altro: Asensio ha visto il campo con il contagocce negli ultimi mesi e il Real per lui potrebbe ascoltare le offerte provenienti dall’estero, con la stessa Juventus vigile sul giocatore che piace tanto in Premier e soprattutto al Liverpool. In uscita ci sarebbe pure Bale, ai ferri corti con l’ambiente merengue e sogno del Milan per la prossima estate. Per il gallese, però, probabile un ritorno in Inghilterra con il Manchester United in prima fila. Da valutare anche il futuro di altri senatori come Benzema e Kroos, quest’ultimo sul taccuino dell’Inter. Uno dei big da cui il Real Madrid ripartirà sarà invece Modric, prossimo al rinnovo.

fonte: calciomercato.it

SHARE