Nei giorni scorsi il nome di Gianluigi Donnarumma è tornato ad essere accostato al PSG. Già in estate il club del presidente Nasser Al-Khelaifi ha tentato di convincere il giocatore con un ricco contratto prima del rinnovo col Milan, ma senza successo. Ora i parigini stanno pensando di tornare all’assalto del numero uno rossonero. Perché Donnarumma convince maggiormente, per una questione tecnica ma pure d’eta, rispetto a Oblak e De Gea e la novità raccolta in esclusiva da TuttoMercatoWeb riguarda le tempistiche:

già a gennaio il PSG proverà l’assalto al giocatore. Sul suo contratto è presente la clausola da 70 milioni, ostacolo ‘quasi’ irrilevante per un club che solo pochi mesi fa ha speso oltre 400 milioni per i cartellini di Neymar e Mbappé. E che potrebbe offrire a Gigio, per convincerlo, stipendi ben più alti rispetto ai 6 milioni attualmente percepiti in rossonero. Per questo la minaccia PSG è da tenere sempre più in considerazione dal Milan, già a partire dalla prossima sessione di mercato.

 fonte: tmw
Loading...
Loading...
SHARE